Ganna corsa mod. Seicento fine anni 30

Il modello ricorda una sua vittoria alla Gran Fondo di 600 km

Nella guarnitura originale si notano le iniziali Luigi Ganna Varese

Continua a leggere “Ganna corsa mod. Seicento fine anni 30”

U. Dei Marca Oro 1939

   Bellezza, perfezione, passione. E l’opera diventa immortale.

  Nell’anno in cui i fratelli Lumiére inventavano la cinematografia e Guglielmo Marconi creava il telefono senza fili, un piccolo artigiano con la passione della bicicletta, pignolo all’inverosimile, mai sazio di prove e sperimentazioni, coniava la sua prima serie di biciclette: correva l’anno 1896, il suo nome era Umberto Dei.
   Nasceva così una straordinaria collezione di biciclette unanimemente considerata una meraviglia della nascente industria ciclistica mondiale. La qualità e la perfezione erano tali che subito la fama del marchio Dei si diffuse tra ciclisti e corridori di tutto il mondo: tutti chiedevano di poter correre e vincere in sella ad una Dei.
   Lo stesso Umberto partecipò da protagonista ai campionati del mondo su pista del 1901 (Berlino). Le biciclette da corsa Dei vincevano ovunque e dominarono la scena per quasi mezzo secolo raccogliendo allori e primati nei più importanti velodromi del mondo.

Continua a leggere “U. Dei Marca Oro 1939”

Maino corsa anni 30

Nel 1896 Giovanni Maino , da Spinetta, apre ad Alessandria una fabbrica di biciclette, che diventa nota a livello mondiale. La storica bicicletta Maino è cantata anche da Ornella Vanoni (hanno ammazzato il Mario)con il testo di Dario Fo

……..fin da ragazzo correva in bicicletta ….per la Amatori Gallaratese …..con una Maino rubata con destrezza ……a un corridore della Pedal Montese…………..cantata da Ornella Vanoni
Continua a leggere “Maino corsa anni 30”