Somec Air 1983

SOMEC (Società Meccanica) nasce nel 1973 a Consolice in provincia di Ravenna dai soci Oliviero Gallegati, Pierino Scarponi e Giuliano Montanari.
Montanari e Gallegati si conobbero nell’ambiente delle corse giovanili quando dirigevano le squadre ciclistiche dei ragazzi della Baracca Lugo, entrambi lavoravano nel settore meccanico. Aprirono la SOMEC puntando dapprima sul settore della carpenteria meccanica e, solo come seconda attività, la produzione di biciclette, che però divenne già dal 1985 quella di maggior successo con 1300 biciclette sportive.
Le “biciclette speciali SOMEC” nei primi anni erano costruite esclusivamente su misura per i ciclisti della zona, in seguito grazie alla lavorazione artigianale di alto livello offerta dall’azienda e alla partecipazione a fiere internazionali, vennero apprezzate ed acquistate anche all’estero . Il metodo per la costruzione negli anni ’70 era la saldo brasatura con castolin di tubi Columbus.

Nel 1976 l’azienda si è trasferì a 30 km, da Conselice a S. Agata sul Santerno, i telai prodotti dagli anni ’80 ai ’90 erano all’incirca 1.900 annui, per un totale  ad oggi di circa 25.000.  Un telaio SOMEC costava all’incirca dalle 80.000 Lire negli anni ’70 fino a 1.000.000 di Lire nel 1990. La verniciatura fino al 2001 era affidata al grande maestro Martini di Lugo.

Continua a leggere “Somec Air 1983”

bici corsa SOMEC Sp.1975 tulipano rosso

telaio prestigioso ,uno dei primi  modelli Somec

IMG_6947.JPG

La Romagna è per tradizione una terra dove la passione, la dedizione per il ciclismo è all’apice, e proprio un romagnolo (precisamente di Lugo di Romagna) Oliviero Gallegati “fanatico” di questo sport iniziò nel lontano 1973 a costruire biciclette da corsa esclusivamente su misura.

Da qui nasce l’azienda SOMEC, nome dato dal fondatorei per identificare la sua Società Meccanica di produzione completamente artigianale di biciclette speciali da corsa. Le prime vennero prodotte per i ciclisti della zona, mentre in seguito grazie anche alla partecipazione a fiere internazionali le biciclette SOMEC vennero apprezzate ed acquistate anche da clienti esteri affascinati da una lavorazione artigiana ad alto livello.

Da quel lontano 1973 è stata fatta tanta strada ed ora le biciclette SOMEC sono esportate in tutto il mondo.

IL MARCHIO

Legato alla necessità di contraddistinguere i prodotti SOMEC con un simbolo, vennero adottati:

Il Tulipano, scelto per l’eleganza, la dolcezza e la varietà dei colori.
Il Cavallino rampante simbolo del famoso aviatore lughese Francesco Baracca vissuto tra l’800 e il ‘900

IMG_6957.JPG

IMG_6958.JPG

IMG_6961.JPG

Continua a leggere “bici corsa SOMEC Sp.1975 tulipano rosso”